giovedì 30 luglio 2015

COMUNICATO STAMPA: Lepore, "Leoncavallo, legalizzazione nel libro dei sogni"


Milano, 29 luglio 2015

Errare humanum est, perseverare autem diabolicum!
La proposta di permuta ha trascorso 10 mesi prima di poter approdare in Consiglio Comunale con scadenza al 30 aprile scorso.
Ora l’appello accorato dei centri sociali.
Tanto tempo durante il quale si è consumata la non volontà del consiglio di legalizzare il Leonka.
Il Leonka ne prenda semplicemente atto, non insista e aggiunga il proprio nome nel libro dei numerosi progetti mancati dall’amministrazione delle sinistre.
È quanto afferma Luca Lepore, consigliere comunale e metropolitano del Carroccio.

giovedì 16 luglio 2015

COMUNICATO STAMPA: Lepore, "Bilancio 2015, manovra per bonus bebè, area Porta Nuova e tranvia Anassagora-Gobba"



Milano, 15 luglio 2015 

La proposta di modifica del bilancio di previsione 2015 è una manovra che introduce sulla spesa corrente il tema della famiglia con riferimento al bonus bebè.
Quattrocentomila euro di contributi alle famiglie con bebè in età dell’infanzia per alleggerire il carico fiscale e promuovere una politica a favore e a tutela della famiglia.
Riportato concretamente in Consiglio il tema dei 63,9 milioni di entrate grazie alla vendita di A2A.
Due grandi progetti trovano spazio nella manovra.
Il completamento del progetto “la biblioteca degli alberi” per un importo di oltre 13,5 milioni di euro ricavato principalmente dagli oneri di urbanizzazione e completato attraverso la realizzazione del padiglione dell’infanzia e il collegamento tranviario Anassagora-Adriano di oltre 18,5 milioni di euro attraverso la progettazione definitiva dell’opera e bonifica dell’area a Precotto.
Il ruolo e l’impegno della Lega Nord hanno contribuito affinché due grandi opere trovassero la finalizzazione nel bilancio 2015 dando senso alla straordinaria vendita di A2A attraverso due opere che rischiavano di essere vanificate e non realizzate dalla spesa di ordinaria manutenzione.
La natura degli interventi individuati ha significato per l’ambiente (biblioteca degli alberi) e la mobilità sostenibile (tranvia).
La prima opera renderà effettiva e permanente l’attuazione di un nuovo parco nel cuore della città che attraverso la realizzazione di un padiglione dell’infanzia sarà un importante lascito alle nuove generazioni, mentre la metrotranvia collegherà una delle periferie dimenticate collegandola con la nostra città attraverso l’opera a favore del quartiere Adriano.
È quanto afferma Luca Lepore, consigliere comunale del Carroccio a Palazzo Marino.

mercoledì 15 luglio 2015

COMUNICATO STAMPA: Lepore, "Comune, Majorino su New Horizons?"


Milano, 15 luglio 2015 

L’assessore Majorino afferma di non capire le ragioni che hanno portato l’ex vicesindaco a rassegnare le sue dimissioni.
Le motivazioni sono chiarissime anche perché è stata proprio la stessa De Cesaris a dire che negli ultimi mesi sono sorte difficoltà insormontabili nella prosecuzione della sua attività amministrativa per il venir meno del rapporto di fiducia con una parte della maggioranza in consiglio comunale.
Più chiara di così!
La questione è che la sinistra che ha distrutto Milano in questi quattro anni di malgoverno è essa stessa lacerata al suo interno, con anime nettamente contrapposte su molti temi cruciali per la città che hanno cercato vanamente di convivere pur di dare falsamente un’immagine di coesione e di unità di intenti.
Ora emerge in maniera patente la farsa di questa legislatura che sta esprimendo tutta la sua inconcludenza, incapacità, incompatibilità e perniciosità per la nostra Milano.
Ma questi assessori si parlano, ogni tanto, fra di loro?
Majorino come può cadere dalle nuvole?
Delle due l’una: Majorino o finge di non comprendere le motivazioni che hanno causato le dimissioni della De Cesaris, mentendo spudoratamente anche agli elettori della sinistra per cercare di mascherare le insanabili ferite della maggioranza arancione, oppure potremmo lecitamente pensare (se non fosse per le sue dannose orme lasciate in questi anni sul suolo milanese) che fosse     inconscio passeggero della sonda nasa New Horizons.
È quanto afferma Luca Lepore, consigliere comunale e metropolitano del Carroccio