giovedì 14 maggio 2015

COMUNICATO STAMPA: Lepore, "Comunali, milanesi non trinariciuti"


Milano, 8 Maggio 2015

Per le prossime elezioni comunali, secondo un sondaggio di Affari Italiani, il centrodestra sarebbe attualmente in vantaggio sul centrosinistra di un punto percentuale.
Anche se ciò potrebbe destare stupore in qualche personaggio allocchito, credo che l’esito emerso dalla rilevazione permanente lanciata dal quotidiano online in collaborazione con Termometro Politico non sia altro che il frutto di questi ultimi quattro anni disastrosi che ci hanno offerto il sindaco Pisapia e la sua giunta di centrosinistra.
Un quadriennio in cui Milano è stata prigioniera di una compagine incapace, incompetente, vessatoria, discriminante verso i propri cittadini, polla di gabelle, lontana dalle periferie e dalle esigenze della comunità.
Una compagine che non ha espresso nulla di buono per i milanesi, che ha messo in campo esclusivamente campagne ideologiche e demagogiche che non hanno arrecato alcun concreto beneficio alla popolazione; un’amministrazione politica poco pragmatica, salottiera e ultimamente anche litigiosa.
Con la vittoria del centrodestra verrà spazzata via questa atmosfera mefitica che sta opprimendo la nostra città e Milano tornerà a essere una metropoli pulsante, all’avanguardia, moderna, vicina ai propri cittadini e alle persone meno abbienti, che difende i valori occidentali sui quali ha costruito la propria storia.
I milanesi, che non sono trinariciuti, tutto questo l’hanno capito e iniziano a stigmatizzare la nefasta politica del centrosinistra.
Alla fine di questo infausto quinquennio pisapiano, la riscossa giungerà quanto mai puntuale e liberatrice.
È quanto afferma Luca Lepore, consigliere comunale del Carroccio a Palazzo Marino.