mercoledì 7 gennaio 2015

COMUNICATO STAMPA: Lepore, "Moschee, voce stentoria contro integralismi"


Milano, 7 Gennaio 2015
 
A chi invoca rispetto per delle belve indemoniate che ammazzano con estrema facilità  persone  innocenti,  nel  nome  di Dio, noi rispondiamo ad alta e chiara voce che per loro non c’è posto in una società civile e pacifica.
Ma di quale rispetto va parlando il consigliere Mazzali? Lo vada a esortare ai familiari delle vittime!
Come  si può avere rispetto per degli animali che non hanno un minimo senso d’umanità  e  che  si  rendono colpevoli di atti atroci come quelli occorsi oggi in Francia?
Oppure  il consigliere è caduto da cavallo abbacinato da “mistiche visioni” e ora va predicando amore verso assassini e delinquenti?
Secondo  il  novello  asceta  non  si  dovrebbero  strumentalizzare  questi episodi.
Ma  crede  veramente  che  portare  rispetto  verso  chi  odia la libertà e disprezza  la vita umana, verso chi non conosce sensibilità e misericordia, possa concorrere a combattere l’integralismo islamico?
La  smetta  di  dire sciocchezze e di fare voli celestiali, qui sulla terra c’è bisogno di pragmatismo, di coraggio e di verità.
L’unica  cosa  di  cui  non  v’è  bisogno,  ora  come ora, è proprio la sua populistica demagogia.
È  quanto  afferma  Luca  Lepore,  consigliere  consiliare  del Carroccio a Palazzo Marino.