venerdì 31 ottobre 2014

COMUNICATO STAMPA: Lepore, “Pieno supporto al Comitato Greco in Movimento. La piazza non deve diventare un luogo di bivacco e degrado!”



Milano, 31 Ottobre 2014

Esprimo il pieno supporto del Gruppo Lega Nord alle iniziative portate avanti dal Comitato “Greco in Movimento”.
Le perplessità pronunciate dal comitato sono le stesse che da diverso tempo ci fanno sorgere seri dubbi sulla gestione dell’iniziativa da parte di Caritas.
Il rischio è che dopo EXPO, durante il quale i riflettori contribuiranno a mantenere il decoro urbano e la sicurezza, il Refettorio Ambrosiano diventi una vera e propria mensa per i poveri.
Tale eventualità porterà bivacchi, ubriachi e degrado, così come già avviene presso il “Pane Quotidiano” in viale Monza e alle mense per i poveri in Piazza Tricolore e in Corso Concordia, gestite dall’Opera San Francesco.
Le iniziative, seppur lodevoli, sicuramente avrebbero potuto essere realizzate in luoghi distanti dall’oratorio S. Martino in Greco, dalla scuola elementare Gianni Rodari e dall’asilo nido della Parrocchia, creando minori disagi alla cittadinanza ed evitando alcun rischio per i bambini.
Proprio i tunell del rilevato ferroviario avrebbero potuto ospitare il Refettorio, evitando spostamenti inutili dei senzatetto che già alloggiano presso il Centro di via Sammartini e permettendo una riqualificazione degli stessi visto lo stato di degrado.
A ciò si aggiunge la privazione al quartiere del Teatro, l’unico luogo di aggregazione culturale chiuso nel 2006 con la promessa della curia che sarebbe stato ristrutturato e riaperto alla cittadinanza.
Se tutto ciò non fosse sufficiente, la Parrocchia, in collaborazione con l’Associazione OIKO∑, ha deciso di realizzare anche una casa di accoglienza presso la struttura dell’Oratorio che ospiterà, tra le altre persone, anche famiglie Rom.
Il quartiere sta diventando un vero e proprio ghetto: tutte le iniziative assistenziali vengono imposte nei confini di Greco. Il sobborgo, infatti, ospita già i rifugiati in via Sammartini e in via Stella e i senzatetto in una ulteriore struttura in via Sammartini.
Cinque iniziative di questo tipo, tutte concentrate in un piccolo quartiere, risulteranno ingestibili se non verranno intraprese serie contromisure per mantenere l’ordine pubblico.
È quanto afferma Luca Lepore, Vice-Presidente del Consiglio Comunale di Milano e membro del gruppo Consiliare Lega Nord.