venerdì 3 agosto 2012

COMUNICATO STAMPA: Sicurezza, Lepore "Dalla Sinistra solo chiacchiere insulse"

Milano, 3 agosto 2012

Dopo  i  dogmatici  assunti  espressi  ieri  da  parte  di alcuni esponenti politici  della  sinistra  milanese  sulla questione sicurezza nella nostra città,  viene  dipanata  ogni incertezza (se ce n’era ancora bisogno) sulla
penuria  di  volontà  ad  affrontare  questo problema da parte della giunta melograno,  nonché  sulla sua dappocaggine nell’escogitare una qualsivoglia iniziativa  che  serva  ad  arginare  il  proliferarsi delle manifestazioni delinquenziali a Milano.
Non  si  deve  nascondere  la  propria  inettitudine  evocando  vicende del passato, non si deve cercare di mascherare la propria neghittosità dietro a cifre e statistiche tutte da verificare!
Si  guardi  avanti  e  non si trovino puerili giustificazioni per adombrare realtà  che  sono sotto gli occhi di tutti gli abitanti milanesi! Oppure la sinistra  pensa  che la gente sia così ottusa da credere ciecamente a tutto
quanto le viene inculcato in maniera così mistificatoria?
Nella  primavera  del  2011  gli  elettori  probabilmente aspiravano ad una politica che li coinvolgesse maggiormente e si rivelasse a loro più vicina, ma  dopo  un anno di malgoverno di questa compagine squinternata i milanesi ne  hanno  già piene le saccocce e senza ombra di dubbio se ne ricorderanno
fra quattro anni (o forse anche prima).
E   non  si  tenti  di  scaricare  le  responsabilità  e  le  manchevolezze dell’attuale giunta sulle Forze dell’Ordine che già svolgono egregiamente i loro compiti in condizioni non proprio ottimali!
Per  i  cittadini,  cari  lor  signori  della  maggioranza,  le statistiche oggettive  e i veri fatti criminosi che si perpetrano sul nostro territorio sono  quelli puntualmente ripresi e ampiamente documentati dalle agenzie di
stampa  e  dai  quotidiani  locali  (ad eccezione, per scontate ragioni, di quelli   amici   della  giunta  pisapiana)  e  non  le  vostre  chiacchiere artatamente capziose e svianti.
In  materia  di  sicurezza,  la  Lega  Nord  non  brama di certo un sindaco sceriffo  di  Nottingham,  anche  se  disgraziatamente,  vista la recente e copiosa  spoliazione  tributaria  a  danno  dei milanesi, la più confacente
versione  dello sceriffo di Nottingham ce l’abbiamo già in casa e si chiama Giuliano Pisapia.
È  quanto afferma Luca Lepore, consigliere comunale del Carroccio a Palazzo Marino.