sabato 23 luglio 2011

I PROSSIMI IMPEGNI DEL CONSIGLIO DI ZONA 9

  • Mercoledì 27 Luglio 2011 Commissione TERRITORIO dalle ore 18.30 alle ore 20.00 presso la sede in Via Guerzoni 38.



ORDINE DEL GIORNO
  1. Comunicazioni del Presidente della Commissione;
  2. Analisi delle linee programmatiche.



  • Mercoledì 27 Luglio 2011 Commissione EDUCAZIONE dalle ore 20.15 alle ore 22.00 presso la sede in Via Guerzoni 38.


ORDINE DEL GIORNO
  1. Comunicazioni del Presidente della Commissione;
  2. Analisi delle linee programmatiche.



  • Giovedì 28 Luglio 2011 Commissione SPORT E TEMPO LIBERO dalle ore 18.30 alle ore 19.45 presso la sede in Via Guerzoni 38.


ORDINE DEL GIORNO
  1. Comunicazioni del Presidente della Commissione;
  2. Analisi delle linee programmatiche.



  • Giovedì 28 Luglio 2011 Consiglio di Zona in seconda convocazione dalle ore 20.00 alle ore 24.00 presso la sede in Via Guerzoni 38.
ORDINE DEL GIORNO

  • Interventi del pubblico;
  • Mozioni ed interrogazioni
  • Nomina degli scrutatori
  • Rettifica dei verbali
  1. Concessione di utilizzo gratuito della palestra della Scuola Media "G. Verga" di via Asturie, 1 per lo sviluppo di attività sportive a favore di soggetti disabili alla Polisportiva Milanese - 1979 - Sport Disabili A.S.D.. Immediatamente eseguibile;
  2. Concessione di utilizzo gratuito di locali scolastici della Scuola di Via Gabbro, 6/A - all'Associazione Sahaja Yoga. Immediatamente eseguibile;
  3. Concessione di utilizzo gratuito di locali scolastici della Scuola di Via Gabbro, 6/A - al Gruppo Federmodellistico Milanse. Immediatamente eseguibile;
  4. Concessione di utilizzo gratuito di locali scolastici della Scuola di Via Gabbro, 6/A - alla Polisportiva Affori Milano. Immediatamente eseguibile;
  5. Parere circa il rinnovo della locazione dell'area di proprietà comunale sita in Via Porro, 14, di superficie mq. 26 ca., identificata al foglio 187, mappale incensito;
  6. Parere circa il rinnovo della locazione dell'area di proprietà comunale sita in Via Bernina, 21, di superficie mq. 4250 circa (mq. 2420 ad uso "parcheggio privato e zona manovra per autovetture" e i restanti adibiti a zona verde d'arredo e di passaggio, concessi al Conduttore in custodia e manutenzione gratuita), identificata al fg. 187, mapp. 89, 235 parte, 236, 237, 259, cod. propr. 2245.
  7. Parere circa il rinnovo della locazione dell'area di proprietà comunale sita in Viale Suzzani/Via Vidali, di superficie mq. 900, di cui mq. 328 ad uso "parcheggio condominiale" e per mq. 527 restanti in custodia gratuita al Conduttore, identificata al fg. 142 - mapp. 135 - c.i. 2681;
  8. Mozione urgente per la realizzazione dei parcheggi in Viale Fulvio Testi.
  9. Mozione relativa ai punti 2 e 3 dell'O.d.G. consiliare del 14.07.2011 riguardanti l'elezione dei componenti effettivi delle Commissioni Istruttorie e della Commissione Polo Multifunzionale Zonale.
Qualora alcuni punti non venissero trattati, gli stessi si intenderanno riscritti all'ordine del giorno della successiva seduta del Consiglio.



  • Martedì 2 Agosto 2011 Commissione AMBIENTE dalle ore 18.30 alle ore 20.30 presso la sede in Via Guerzoni 38.


ORDINE DEL GIORNO
  1. Comunicazioni del Presidente della Commissione;
  2. Analisi documenti zonizzazione acustica
  3. Analisi delle Linee Programmatiche.

ZONA 9 - COMMISSIONI ISTRUTTORIE PERMANENTI E TEMPORANEE. I COMMISSARI DELLA LEGA NORD

COMMISSIONE I - CULTURA:
Gabriele Luigi Abbiati
Andrea Pellegrini

COMMISSIONE II - EDUCAZIONE:
Alberto Luigi Belli
Andrea Pellegrini

COMMISSIONE III - TERRITORIO:
Alberto Luigi Belli
Luca Edoardo Perego

COMMISSIONE IV - AMBIENTE:
Alberto Luigi Belli
Luca Edoardo Perego

COMMISSIONE V - POLITICHE SOCIALI E SALUTE:
Gabriele Luigi Abbiati
Luca Edoardo Perego

COMMISSIONE VI - COMMERCIO E ATTIVITA' PRODUTTIVE:
Gabriele Luigi Abbiati
Luca Edoardo Perego

COMMISSIONE VII - SPORT E TEMPO LIBERO:
Alberto Luigi Belli
Andrea Pellegrini

COMMISSIONE TEMPORANEA VIII - POLO MULTIFUNZIONALE ZONALE
Gabriele Luigi Abbiati
Andrea Pellegrini


ALLA QUARTA SEDUTA SIAMO GIA' A PARLARE DI SPRECHI DEL CDZ9 - MILANO

INTERVENTO DEL CAPOGRUPPO LEGA NORD - Gabriele Abbiati - IL 21.07 SUL MODUS OPERANDI DEL CDZ9 - MILANO

Grazie Presidente.

Mi premeva intervenire in merito alla situazione drammatica, a mio parere, riguardo il modus operandi di questo Consiglio di Zona.

Sono un neo consigliere, sono giovane e appassionato. Parlo personalmente ma credo di potermi esprimere a nome di altri consiglieri in questa aula.

Durante le ultime tre sedute di consiglio, tre su quattro totali, mi sono ritrovato in situazioni paradossali che ora vado ad elencare:

1. Durante il secondo consiglio, peraltro alla presenza di numerosi cittadini, siamo stati invitati a votare due delibere sbagliate e contrarie al regolamento. Invitati a farlo anche da chi guadagna circa cento cinque mila €uro l’anno e dovrebbe conoscere alla perfezione il Regolamento. Invitati a farlo anche se molti di noi facevano notare che non era il corretto procedimento. E nel mentre ci venivano rivolti questi inviti, vi erano lunghe pause. Lunghe ed irregolari pause.

2. Lei presidente si è accorta di questo. Quella delibera non andava, era sbagliata. Ha quindi posto all’ordine del giorno del terzo consiglio la rettifica della stessa. “Rettifica della delibera N.76” leggo. Ma anche qui ci risiamo, poiché questa delibera è viziata da un errore macroscopico. Però di questo in particolare ne discuteremo al punto di trattazione visto che la scorsa volta siamo andati a casa sui verbali.

3. Veniamo ad oggi. Il Consiglio convocato in data odierna fa tornare alla mente i cinque anni appena trascorsi. Consiglio convocato modificando orario e ordine del giorno senza concertarlo con i capi gruppo, addirittura senza nemmeno comunicarlo elettronicamente. Ma la cosa peggiore è la doppia convocazione. Doppia convocazione che causa doppie spese e notevole perdita di tempo agli uffici, con conseguente dilatazione dei tempi, leggasi approvazione dei verbali molto datati. Sono per questo allibito che una maggioranza che si dichiara coesa ed ha una percentuale bulgara di consiglieri, debba ricorrere a questo stratagemma per poter portare avanti le delibere. Ma forse del problema dei costi che tanto avete esaltato in campagna elettorale contro di noi, non è più al vostro ordine del giorno, viste anche le assunzioni di collaboratori esterni negli assessorati e nella segreteria del Signor Sindaco.

Per concludere Presidente non mi piace questo modo di operare, come già detto non più tardi di due settimane fa, siamo disposti a fare un’opposizione costruttiva, ma non ad essere presi in giro, prendere in giro i dipendenti del Consiglio, i Cittadini tutti e sperperare denaro.
Se questo è il nuovo corso, se questo è il modo di lavorare della nuova maggioranza sono piuttosto spaesato. Mi permetta quindi una battuta, ieri il Sindaco ha dichiarato di non avere la bacchetta magica, ma non vi preoccupate, che non eravate dei provetti Harry Potter, ce ne eravamo già accorti.



domenica 17 luglio 2011

I PROSSIMI IMPEGNI DEL CONSIGLIO DI ZONA 2



-    Martedì 19 Luglio 2011 Consiglio di Zona dalle ore 20.00 alle ore 23.00 presso il Consiglio di Zona 2 in Viale Zara 100.
ODG:
1)   Designazione membri e Vice-Presidenti delle Commissioni Istruttorie;
2)   Programmazione bilancio delle biblioteche Zara e Crescenzago;
3)   Nomina dei membri del Gruppo  Lavoro Permessi a Costruire
      (per la Lega sarà l'Arch. Costa);
4)   Nomina del rappresentante del CDZ2 presso la Commissione Paesaggio
5)   Nomina dei rappresentanti di maggioranza e minoranza resso la Commissione Consiliare
      Urbanistica (per l'opposizione sarà l'Arch. Costa);
6)   Parere sulla delibera avente oggetto l'istituzione dell' "VIII Commissione Decentramento";

-    Mercoledì 20 Luglio 2011 Consiglio di Zona dalle ore 20.00 alle ore 23.00 presso il Consiglio di Zona 2 in Viale Zara 100. Proseguimento dei lavori di Martedì 19 Luglio.

-    Giovedì 21 Luglio 2011 Commissione Cultura dalle ore 18.00 alle ore 19.30 presso il Consiglio di Zona 2 in Viale Zara 100.
ODG: Discussione delle linee programmatiche per la consiliatura.
 
 

venerdì 15 luglio 2011

Intervento apertura Consigliatura zona 9 2011 - 2016 del capogruppo Abbiati

Ringrazio il consigliere anziano Uguccioni.

Auguro subito buon lavoro ai colleghi consiglieri eletti. Buon lavoro anche al futuro presidente e ai suoi presidenti di commissione, augurio che non sarà corredato dal voto di fiducia, ma un augurio comunque sincero.

Ringrazio anzitutto i 10.432 cittadini che hanno deciso di scegliere la Lega Nord, di scegliere il consigliere Belli, il consigliere Perego, il consigliere Pellegrini e il sottoscritto quali loro rappresentanti. Faremo tesoro del lavoro svolto dai consiglieri della Lega Nord negli anni passati, e in particolar modo ci avvarremo dell’esperienza dei colleghi che hanno lavorato duramente tra questi banchi la scorsa consigliatura e oggi siedono qui accanto a me.
Mi fa piacere ricordare che allora iniziammo in 2 ed abbiam finito in 4. Presumo che anche questa volta, se le politiche sono quelle riportate nel vostro programma, potremmo subito ambire ad avere un gruppo più sostanzioso.

Abbiamo dichiarato, a livello cittadino, che faremo un’opposizione ferma, determinata, costruttiva e senza alcun preconcetto. La nostra sarà un’opposizione che non prevede ostruzionismo fine a se stesso, le scelte che condivideremo le voteremo; ma non aspettatevi che saremo poco rigidi sui temi importanti che ci riguardano da vicino e per i quali siamo stati votati dai cittadini, e quindi qui seduti. La legalità, la sicurezza, gli accampamenti abusivi, le moschee, il rigore sui conti nonché sulla distribuzione dei fondi alle associazioni saranno i temi sui quali saremo particolarmente attenti. Non faremo quindi sconti a nessuno, ogni delibera ed ogni centesimo che usciranno dalle casse comunali per questa Zona saranno controllati. La Lega Nord ci sarà in aula e sarà in ogni quartiere della zona accanto ai cittadini laddove è sempre stata.

C’è però da fare un distinguo in questa zona, rispetto al resto della città. Anche se questa è la prima consigliatura che mi vede seduto tra i banchi del consiglio, conosco perfettamente il susseguirsi degli avvenimenti dei cinque anni passati. Anni in cui, il famoso “vento” era già cambiato. Un vento che sicuramente non ci è piaciuto, non perché in opposizione, ma perché il modo di gestire questo consiglio è stato disastroso. Consiglieri di maggioranza che si insultavano e si mettevano le mani addosso l’un l’altro, fornendo uno spettacolo indecoroso. Il “vento nuovo” che già spira in zona 9 da qualche anno, ha causato altri significativi episodi da citare obbligatoriamente in questo passaggio, una forte e profonda spaccatura nella maggioranza che faceva mancare regolarmente il numero legale con conseguente doppia convocazione del consiglio come prassi (con spreco di denaro pubblico), l’assenza di un vice presidente per metà consigliatura, vice peraltro sfiduciato dal presidente per non meglio precisate divergenze; e poi come non citare l’interim prolungato del Presidente sulla commissione Cultura o commissioni convocate con solamente un punto all’ordine del giorno al solo fine di incassare il gettone.

Mi permetta un appunto quindi Consigliere Uguccioni, non le posso credere quando nel suo discorso dice che il Presidente è di tutti e, la cito, “Rappresenta il Consiglio nel suo complesso”. Non credo che il litigio e lo sperpero di denaro pubblico siano dei valori da condividere.

Per tutti questi motivi, spero vivamente che il “vento” della zona 9, quello che ha percorso i corridoi di Villa Hanau nei cinque anni appena trascorsi, si sia esaurito e non si sia propagato a Palazzo Marino; ma anzi, spero il contrario, per il bene di questa città. Quindi, qualora il vento sia differente, in linea di massima avremo l’apertura mentale per condividere e sostenere le giuste scelte che eventualmente saranno proposte e portate avanti.

Nonostante questo vento non proprio respirabile, dobbiamo ammettere che l’amministrazione comunale precedente, ha comunque garantito tutti i servizi ai cittadini della nostra zona. Alcuni esempi sono il biglietto dei mezzi pubblici calmierato, M3 completata, M5 in via di ultimazione, forte piantumazione del Parco Nord, spettacoli culturali sparsi in tutta la zona, aumento sostanziale dei posti all’interno dei nidi per cittadini onesti e soprattutto in regola, e tanti altri validi provvedimenti.

Mi auguro che il nuovo corso sarà in grado di fare altrettanto, anche se sui giornali di oggi possiamo leggere come la mannaia di Tabacci pare voglia tagliare pesantemente verde pubblico, cultura, eventi ed educazione.
E potrei continuare sugli errori già commessi in questo mese a livello comunale, l’assessore che promette ai centri sociali di bloccare gli sgomberi delle case occupate, la proposta del registro delle coppie di fatto annunciato da un altro assessore (peraltro non una priorità visti i problemi dei cittadini) subito smentita dal Sindaco, oppure il primo cittadino che si fa vanto di voler usare le punto bianche, misura già attuata su proposta della Lega Nord dal 2008. Ma non finisce qui, è di oggi l’idea di voler abbassare i finestrini sulle metro, senza calcolare il pericolo per la salute dei cittadini (visto l’altissima concentrazione di PM10 nelle gallerie), oppure la boutade sui dirigenti esterni e valorizzazione degli interni. Dopo aver cacciato i collaboratori della giunta precedente il sindaco ha assunto due politici al ruolo di City manager e come capo di gabinetto del suo staff.

In conclusione una richiesta che mi sento di fare come amante della mia città: mi auguro che tutti i consiglieri siano al servizio dei cittadini, che gli stessi vivano i quartieri e che, essere milanesi o lombardi, non sia un disvalore. Anzi, mi azzardo in un ulteriore augurio, quello che questo consiglio di zona ponga, milanesi e lombardi, al primo posto delle politiche attuate. Anche se l’apertura a Shaari o la Consulta per i Rom con la revisione del piano Maroni, sembrano dare un chiaro segno della direzione presa da questa nuova amministrazione.

ORSATTI: “TANTA ROBA A MILANO NEL PRIMO MESE DI PISAPIA E COMPAGNI..."

Milano 20 giugno 2011


Orsatti: “Tanta roba a Milano nel primo mese di Pisapia e compagni...”

"Il vento è cambiato, siamo tutti più felici". Così aveva iniziato il suo discorso da Sindaco neoeletto l'avvocato galantuomo Pisapia. Analizziamo un pò il primo mese di lavoro della sua giunta:

1) per la prima volta nella storia di Milano è stato concesso il patrocinio al Gay Pride
2) è stato annunciato il blocco degli sfratti degli abusivi nelle case popolari
3) e' stato annunciato il registro delle coppie di fatto (coppie del medesimo sesso potranno chiedere assegnazione di una casa popolare, ad esempio...)
4) è stata costituita la consulta dei ROM (che sono fratelli da abbracciare per Vendola...)
5) è stato chiesto ad ATM, per ovviare a eventuali disfunzioni dell'aria condizionata nella metropolitana, di abbassare i finestrini nelle carrozze (sensazionale proposta...)
6) è stato aumentato il budget per gli staff degli assessori da 70mila a 86mila euro annui e i primi due dirigenti assunti, oltre ad essere esterni, guadagnano praticamente la stessa cifra dei precedenti. Altro che tagli dei costi della politica...
7) è stato vantato il taglio delle auto blu quando da almeno 3 anni a Milano ci sono solo Punto bianche (e scassate aggiungo per esperienza personale...)
8) è stato avviato il confronto con la comunità islamica di Via Jenner per la costruzione della grande moschea (ma non per la chiusura di quelle abusive, altri fratelli da abbracciare...)
9) si cerca di inventare un buco di bilancio dove non esiste (certamente mantenendo le indicazioni di chi quel bilancio lo ha determinato) SE in bilancio c'è la vendita di quote di una società per almeno 170 milioni di euro e non si intende più vendere dette quote, è OVVIO che il bilancio PREVENTIVO risulta falsato.
10) l'assessore al bilancio On. Tabacci, che non si dimette dal Parlamento e ha la pensione regionale (alla faccia dei propositi di non accettare i doppi incarichi) ha preannunciato tagli alla cultura, all'educazione, allo sport, agli eventi...
Ogni mese relazionerò sulle mirabolanti peripezie di questa giunta, sperando che duri il meno possibile e che non faccia troppi danni alla nostra amata Milano.
“Per quanto riguarda il “vento che è cambiato”, – conclude Orsatti – auspico che il neosindaco e la sua amministrazione mantenga prioritaria l’attenzione verso i milanesi. ”

mercoledì 13 luglio 2011

IN ZONA 2 LA SINISTRA VUOLE LA MOSCHEA, LO STOP AGLI SFRATTI E MENO PARCHEGGI


Ieri 12 Luglio 2011, durante la Commissione Urbanistica, Edilizia privata e Demanio del Consiglio di Zona 2 di Milano, sono riuscito ad estrapolare al Presidente di Commissione Proietti (Sel)  che la giunta di Zona 2 è favorevole a destinare aree anche per più di una moschea in zona, a seconda della richiesta delle comunità.
Inoltre il Presidente ha riferito che i costi di realizzazione dei centri islamici e di acquisto dell'area non saranno necessariamente a carico della comunità musulmana, ma sarà valutata anche la disponibilità comunale.

In seguito è stata richiesta una presa di posizione del Presidente Proietti a riguardo dell'occupazione delle case popolari e della decisione della Giunta Comunale di sospendere gli sfratti.
La risposta del presidente è stata: "Non si possono sfrattare tutti gli occupanti abusivi, ma sarà valutata ogni situazione. Se gli occupanti hanno bisogno della casa, non devono essere sfrattati."
Ne deduciamo che d'ora in poi le liste d'attesa saranno inutili in quanto i cittadini, per avere una casa popolare, dovranno occuparla abusivamente.

Per ultima, secondo il Presidente di commissione, le piste ciclabili devono essere realizzate a scapito dei parcheggi per le automobili in modo tale da disincentivare l'utilizzo delle macchine.
Ho fatto allora presente al Presidente Proietti che non tutte le famiglie hanno la possibilità di comprare un garage; non sapendo come rispondere ha allora proseguito con un nuovo argomento.


Per leggere la notizia completa, visita il mio Sito Internet:
http://samuelepiscina.blogspot.com/

Samuele Piscina
Capogruppo Lega Nord in Consiglio di Zona 2
samuele.piscina@live.com

mercoledì 6 luglio 2011

Il sito di Samuele Piscina, Capogruppo di Zona 2


          E' ora operativo il sito internet del Capogruppo di Zona 2
        
       Samuele Piscina
        

         samuele.piscina@live.com        
         393 5678389


martedì 5 luglio 2011

Luca Lepore Vice - Presidente del Consiglio Comunale di Milano

 

Milano, 4 luglio 2011 – Eletti i quattro componenti dell’Ufficio di Presidenza che affiancheranno Basilio Rizzo: sono Andrea Fanzago e Natale Comotti (Partito Democratico), Riccardo De Corato (Pdl) e Luca Lepore (Lega Nord)

venerdì 1 luglio 2011

COMMISSIONI CONVOCATE IN ZONA 2

 
La commissione SANITA' E SERVIZI SOCIALI è stata convocata per il giorno  
Giovedì 7 Luglio 2011 dalle ore 18.30 alle ore 20.00.
ODG: discutere le linee programmatiche per la consiliatura.

La commissione AMBIENTE, MOBILITA', ARREDO URBANO, VERDE 
è stata convocata per il giorno Venerdì 8 Luglio 2011 dalle ore 18.30 
alle ore 20.00.
ODG: discutere le linee programmatiche per la consiliatura.

La commissione SPORT E TEMPO LIBERO è stata convocata per il giorno
Venerdì 8 Luglio 2011 dalle ore 20.30 alle ore 22.00.
ODG: discutere le linee programmatiche per la consiliatura.
La commissione CULTURA è stata convocata per il giorno
Martedì 12 Luglio 2011 dalle ore 18.00 alle ore 19.30.
ODG:Programmazione e bilancio delle biblioteche Zara e Crescenzago

La commissione URBANISTICA, EDILIZIA PRIVATA, DEMANIO 
è stata convocata per il giorno Martedì 12 Luglio 2011 dalle ore 20.00 
alle ore 21.30.
ODG: discutere le linee programmatiche per la consiliatura.

La commissione COMMERCIO, ARTIGIANATO E ATTIVITA' PRODUTTIVE 
è stata convocata per il giorno Mercoledì 13 Luglio 2011 dalle ore 18.00 
alle ore 19.30.
ODG: discutere le linee programmatiche per la consiliatura.


La commissione SCUOLA è stata convocata per il giorno 
Mercoledì 13 Luglio 2011 dalle ore 18.00 alle ore 19.30.
ODG: discutere le linee programmatiche per la consiliatura.


I NOSTRI 4 CONSIGLIERI IN ZONA 2

 

Consiglio di Zona 2 Milano
Viale Zara, 100




PISCINA SAMUELE - Capogruppo - Cell. 393 5678389

CAMICIOTTI GIANPIERO

NOBILE SERENA

BONORA UMBERTO ALESSANDRO